Canon EOS M3

Canon EOS M3Le mirrorless sono ottime alternative alle ingombranti reflex e riscuotono un grandissimo successo presso una vasta gamma di utenti. Quelle della serie EOS M, poi, rappresentano un concentrato di tecnologia e ottime prestazioni in un corpo che ha dimensioni di poco superiori a una compatta e di poco inferiori a una mirrorless. Il risultato è un dispositivo estremamente versatile non solo per quanto riguarda il tipo di soggetti, ma anche i contesti in cui può essere utilizzato.

La fotocamera Canon EOS M3 del 2015, che stiamo per presentarti in questa recensione, è un perfetto esempio di quanto detto finora. È una mirrorless leggera e compatta le cui prestazioni e la qualità degli scatti non hanno nulla da invidiare a una reflex mid-range ed ecco perché…

Panoramica della Canon EOS M3

Con il sensore CMOS da 24,2 MP, il potente processore DIGIC 6, la sensibilità ISO 100-12800 (estendibile fino 25600) e il sistema di autofocus da 49 punti AF, la Canon EOS M3 rende foto perfette in tantissime situazioni diverse: al chiuso come all’aperto, in condizioni di poca luminosità o con soggetti che si muovono ad alta velocità.

I numerosi effetti creativi permettono di creare scatti unici e molto originali. Registrando video in Full HD con risoluzione 1920 x 1080, questa fotocamera sa soddisfare tutti coloro che sono interessati alla registrazione video. Inoltre, dispone di uno schermo articolato che consente di fotografare i soggetti da ogni angolazione.

La fotocamera mirrorless Canon EOS M3 è perfetta per ogni tipo di utente, dal principiante all’esperto, anche professionista. Le sue dimensioni la rendono ideale per chi ha mani piccole e per i viaggiatori che hanno bisogno di un dispositivo compatto e poco ingombrante, facile da portare in giro. Grazie alle numerose modalità di scatto e al potente autofocus da 49 punti, si rivela perfetta anche per la fotografia sportiva o di wildlife.

Un altro dei suoi vantaggi è l’ottimo rapporto qualità prezzo. Il fatto che oggi sia un po’ datata, non ha fatto altro che ottimizzare questo fattore. Le prestazioni che la M3 vanta, infatti, fanno impallidire fotocamere molto più recenti. Chi ha risentito dello scorrere del tempo, invece, è stato proprio il suo costo, così conveniente che è impossibile non considerare questa fotocamera un autentico affare.

Ti potrebbero interessare:

Quali sono le opinioni della Canon EOS M3

Leggendo la scheda tecnica, la EOS M3 sembra una fotocamera mirrorless prestazionale e potente. Il fatto che sia una Canon conferma che non si tratta solo di numeri e garantisce che tali dati sono tutti progettati e assemblati insieme per offrire all’utente la miglior esperienza fotografica possibile.

Se poi a tutto ciò associamo anche il fatto che il prezzo è perfettamente accessibile per chiunque, non possiamo che concordare con gli utenti esperti di cui abbiamo valutato le opinioni: la EOS M3 sarà anche un po’ vecchiotta, ma è una grande macchina fotografica mirrorless che promette tanto e mantiene alla perfezione.

Di questo modello piace il potente sistema di messa a fuoco e lo scatto continuo: 49 punti AF e 4.2 fps sono sicuramente sufficienti per i fotografi amatoriali vogliono immortalare soggetti che si muovono ad alta velocità. Anche la combinazione sensore-processore- ISO consente di ottenere risultati magnifici e ben dettagliati anche se non c’è una luminosità ottimale intorno. Le sue dimensioni compatte permettono inoltre di portarla ovunque senza troppo ingombro.

Tra tutte le opinioni valutate, solo tre punti hanno suscitato una certa perplessità. La prima è senza dubbio la decisione da parte di Canon di rimuovere mirino elettrico e fare in modo che sia il dislay a svolgere questa funzione.

La seconda è la tenuta ad alti ISO: la M3 comincia a perdere un po’ di dettaglio in formato JPEG e RAW solo a 12800 ISO. C’è anche da dire, però, che la tenuta ad alti ISO è stato un problema riscontrato di frequente nelle fotocamere di Canon, anche tra le reflex di ogni livello. Canon correggerà con il tempo questa pecca, ma nel 2015 non era ancora arrivato il tempo della grande svolta. Ultima annotazione riguarda la durata della batteria, di soli 250 scatti con carica completa. Visto il prezzo, però, si può dire che queste sono pecche del tutto trascurabili.

Pro
  1. Sensore, processore e AF potenti
  2. Ottimi video nitidi e fluidi
  3. Buon rapporto qualità prezzo
Contro
  1. La durata della batteria andrebbe migliorata
  2. Il mirino è stato eliminato

Sensore

Il sensore della fotocamera Canon EOS M3 è uno CMOS APS-C da 24,2 MP, utilizzato anche per le reflex compatte EOS di ogni livello. Dispone del sistema di pulizia automatico.

Processore

Il processore DIGIC 6 è potente e molto veloce ed è iin grado di ridurre il rumore di ogni scatto automaticamente.

ISO

La sensibilità ISO va da 100 a 12800 estendibile fino a 25600. La definizione delle immagini è ottima  fino agli 800 ISO, da 1600 a 3200 ISO si attiva la riduzione rumore. La perdita i definizione si ha al massimo ISO di 12800.

Messa a fuoco

Il sistema di messa a fuoco è l’Hybrid CMOS AF System con 49 punti AF. Puoi utilizzare 4 modalità di messa a fuoco: AF One Shot, Servo AF, AF a 1 zona manuale e automatica (Face Detection e Tracking).

Scatto continuo

La velocità di scatto continuo è di 4,2 fps. Può sembrare poco per un professionista, ma è sufficiente per tutti gli utilizi amatoriali.

Bilanciamento del bianco

Il bilanciamento del bianco è automatico e s’imposta nelle modalità AWB, Luce diurna, Ombra, Nuvoloso, Tungsteno, Fluorescente, Flash o Personalizzato.

Modalità di scatto ed effetti creativi

Tra le modalità di scatto annoveriamo: Ritratto, Paesaggio, Primi piani, Sport, Ritratto notturno, Cibo.

Tra i filtri creativi, invece: HDR, Effetto fish-eye, Art marcato, Acquerello, Effetto miniatura, Effetto flou, Effetto foto giocattolo, B/N granuloso.

Video

Questa fotocamera registra video ben definiti e fluidi in diverse dimensioni:

  • Full HD con risoluzione 1920 x 1080p a 24, 25 e 30 fps
  • HD con risoluzione 1280 x 720p a 50 e 60 fps
  • VGA con risoluzione 640 x 480 a 25 e 30 fps e 6, 3, 1,5 fps
  • Effetto miniatura in HD,
  • Hybrid Auto, HD a 30 fps

I video hanno una durata massima di quasi 30 secondi e le dimensioni di 4GB.

Flash

Il flash a scomparsa è integrato.

Display

Il display è un LCD touch screen da 3 pollici con una risoluzione da 1,040 milioni di punti che funge anche da mirino.

Questo è inclinabile: puoi ruotarlo di 180 gradi verso l’alto e di 45 gradi verso il basso. Essendo un touch ti permette di regolare tutte le impostazioni e le funzioni di scatto.

Corpo macchina

Questa mirrorless è simile ad una reflex ma le sue dimensioni sono poco più grandi di una compatta. È leggera, elegante e molto resistente. Anche se piccola, garantisce una buona presa. La sua ergonomia non delude neanche per quanto riguarda la disposizione dei comandi.

Connessioni

La M3 dispone di connessioni Wi-Fi e NFC.

Batteria

L’autonomia della batteria lascia un po’ l’amaro in bocca: solo 250 scatti ma, per quel prezzo, ci si può accontentare.

Quali sono le altre alternative?

Ottime alternative alla fotocamera Canon EOS M3 sono le sue sorelle minori che aumentano di prestazioni e prezzo man mano che ci si sposta sulla linea temporale: M4, M5 ed M6.

Nikon risponde con la serie Coolpix, una serie di compatte bridge altamente prestazionali: dai un’occhiata alle Coolpix B500, B600 e B700. Alternative interessanti sono anche le Sony Sony A6000 e A6100 e le Fujifilm X-E3, X-E2S.

 

Conclusione

Se quello che cercavi era una fotocamera con prestazioni da reflex ma nello stesso tempo meno ingombrante e con un prezzo più che conveniente, la fotocamera Canon EOS M3, fa esattamente al caso tuo. La sua età non si fa sentire affatto. Puoi portarla ovunque con te comodamente e ottenere bellissimi scatti in ogni condizione e contesto.

Lascia un commento

Chiudi il menu