Polaroid PIC-300

Polaroid PIC-300La fotocamera istantanea Fujifilm Mini 7s, uscita nel 2018, aveva impressionato così tanto Polaroid che nel 2010 l’ha voluta riproporre sul mercato. Lo ha fatto ispirandosene, anzi riproducendola in modo palesemente identico, dopo averne acquisito le licenze.

Ecco come nasce la fotocamera Polaroid PIC-300 che, dalla data della sua immissione, è riuscita a conquistarsi i favori dei fun di Polaroid. Scopriamola insieme in questa accurata recensione.

Polaroid PIC-300 Instant Film Camera (porpora)
  • Velocità dell'otturatore di 1/60 sec
  • Per funzionare sono necessarie quattro batterie AA
  • Flash automatico che può essere regolato su quattro impostazioni di scena
  • Compatibile con pellicola istantanea tipo Polaroid 303

Panoramica della Polaroid PIC-300

La Polaroid PIC-300 è tra le macchina fotografiche istantanee più semplici e immediate da usare. Sembra più un giocattolo, forse perché nasce proprio con l’obiettivo di avvicinare i più giovani al mondo delle istantanee. Le sue prestazioni non hanno raggiunto le vette che il marchio è stato in grado di raggiungere con altri modelli, tuttavia è divertente e funzionale e stampa foto delle dimensione di 1,8 x 2,4 pollici.

Pur non essendo una compatta, le sue dimensioni, non così eccessive, ti consentono di portarla con te facilmente per immortalare i tuoi momenti più belli, pazzi e divertenti da solo o con gli amici. Se sei un fan di polaroid, un giovanissimo o desideri avere una fotocamera funzionale e bella anche nell’aspetto, continua a leggere per conoscere tutto ciò che c’è da sapere sulla fotocamera Polaroid PIC-300.

Quali sono le opinioni della Polaroid PIC-300

Se eri già abituato ad utilizzare Polaroid negli anni ’70, se non hai mai smesso di usarle e continui ad amarle, allora anche tu farai parte di tutti quegli utenti che si sono detti soddisfatti della fotocamera Polaroid PIC-300. Ancora una volta, come abbiamo già detto per le altre istantanee recensite fino ad ora, non dovresti aspettarti prestazioni da reflex da una fotocamera istantanea, polaroid o meno che sia.

Devi prepararti ad accettare alcuni compromessi, come le funzioni limitate o l’assenza di effetti nella maggior parte dei casi, poiché ciò che ripaga di queste macchine fotografiche è sì una buona risoluzione, manon è tutto. È anche il fatto stesso di poter sviluppare una foto in tempo reale e attendere che la magia si compi sotto le tue mani subito dopo uno scatto. La Polaroid PIC-300 ha poi quel gusto retrò che i veri amanti adorano e a prezzano. Innanzi a tutto questo, cosa vuoi che sia una foto stampata magari non proprio grande e forse neanche troppo perfetta?

Pro
  1. Abbastanza piccola da essere portata ovunque
  2. Intrigante design retrò
  3. Dotata di auto spegnimento
Contro
  1. Il prezzo delle cartucce è piuttosto elevato
  2. Non si può disattivare il flash

Design

Così come la Fujifilm Mini 7 a cui è ispirata, anche la Polaroid PIC-300 ha quel design un po’ retrò, morbido e curvato, che fa innamorare ragazzi e ragazze di ogni età. Soprattutto i giovanissimi dimostrano di amarla, forse perché il suo corpo così plasticoso ricorda molto quello dei giocattoli, anche se non si può certo ritenere questa bella Polaroid un giocattolo a tutti gli effetti.

Il fatto di non essere così compatta, favorisce una presa e una maneggiabilità migliori. Nello stesso tempo, questo prodotto trova facilmente il suo posto nello zaino o in una borsa. La polaroid PIC-300 è disponibile in 4 colori: blu, rosso, viola e nero.

Disposizione degli elementi principali

L’obiettivo da 60 mm occupa gran parte del lato frontale della fotocamera e ha anche la funzione di pulsante di accensione: non appena lo estrai, la tua Polaroid 300 si accende. Più in alto trovi il mirino ottico, il flash ma anche i sensori che servono a valutare l’esposizione alla luce del soggetto in base al contesto luminoso in cui scatti la foto. Il pulsante di scatto è situato sotto il mirino, mentre in alto trovi la fessura per le stampe e sul retro il vano per le cartucce.

Modalità di esposizione

Le modalità di esposizione che questa fotocamera istantanea prevede sono 4 e puoi selezonarle attraverso la ruota che si trova sulla parte superiore di essa. Esse sono:

  • Interni, una modalità specifica proprio per quando scatti le tue foto al chiuso;
  • Cielo nuvoloso, che ottimizza l’esposizione durante i giorni nuvolosi o di pioggia;
  • Aria aperta, prevista per le giornate di sole all’aperto
  • Luminosa, da utilizzare nei contesti bui.

Flash

Il flash è integrato ma, purtroppo, non si può né rimuovere né disattivare. Il flash scatterà sempre, a prescindere dalla luminosità dell’ambiente. In alcuni contesti particolari, per esempio in un luogo prevalentemente buio ma in cui sono presenti delle luci, può creare degli effetti spiacevoli. Sta a te calibrare l’esposizione nel modo giusto… e sperare che il risultato sia almeno accettabile.

Polaroid PIC-300 Instant Film Camera (porpora)
  • Velocità dell'otturatore di 1/60 sec
  • Per funzionare sono necessarie quattro batterie AA
  • Flash automatico che può essere regolato su quattro impostazioni di scena
  • Compatibile con pellicola istantanea tipo Polaroid 303

Quali sono le altre alternative?

L’alternativa per eccellenza a questa Polaroid non può che essere la Fujifilm Mini 7s. Tuttavia, anche nel marchio stesso Polaroid puoi trovare delle proposte ottimali che magari mettono a tua disposizione più funzioni con cui personalizzare e rendere più creativo ogni tuo scatto. Ti suggeriamo, allora, le fotocamere Polaroid della linea Originals, come la Originals 9010 OneStep.

Se, invece, vuoi dare un’occhiata alle proposte del marchio giapponese, ti consigliamo la Fujifilm Instax Mini 9 oppure la Fujifilm Instax Square SQ6.

 

Conclusione

La fotocamera Polaroid PIC 300 nasce come una entry level che vuole, per lo più, iniziare i giovanissimi o i neofiti al mondo delle fotocamere istantantanee. Per questo qualità del risultato, prestazioni e funzioni possono risentirne.

Tuttavia, se non hai grandi pretese, ma vuoi solo divertirti con una istantanea Polaroid, questa potrebbe fare davvero al caso tuo. Anche solo per la sua estetica, oltre che per la capacità di produrre foto apprezzabili, vale la pena sceglierla.

Lascia un commento

Chiudi il menu